lagheè doc
30/08/2017 09:08

Scorluzzo #altareziaholidays

  • 771
  • 23
  • 6
Liked
Comments
  • 31/08/2017 09:04
    Garbanzo

    Ciao. Come è il giro? Volevo farlo anch'io, ma mi hanno detto che è poco ciclabile.

  • 31/08/2017 09:39
    lagheè doc

    Ciao, se sopravvivi all'aria rarefatta, alle scariche di sassi degli ultimi tornanti salendo, al tratto esposto in discesa con catene, ai kmer rossi che ti gettano l'olio bollente, a godzilla che ti vuol mangiare e al quinto scarso percentule ciclabile...nnel complesso non è male ghghghghghggh!

  • 31/08/2017 10:09
    Garbanzo

    .....ah...ah...ah.....

  • 31/08/2017 16:52
    yura

    Aggiungerei anche se sopravvivi alle cariche degli stambecchi e alle fucilate che ti arriveranno dalle postazioni del piccolo Machu Picchu (bellissimo il villaggio degli alpini della Grande Guerra) ! Ahahahah...no dai, io ho solo sofferto l'essere partito pedalante da Bormio, ma io sono schiappa ! Il tratto attrezzato è abbastanza breve, sassi non ne cadono e la ciclabilità è anche abbastanza buona...o per lo meno IO lo rifarei, non perchè io sia un fenomeno eh, forse è perchè son di "bocca buona" ! Lagheè tu hai info del traverso cheragguinge salendo dal tornate poco dopo il ristoro delle cascate e che porta al Crap dell' Aquila ? Da li cè un bel sentiero che riporta sulla strada dello Stelvio...Avevo chiesto al tipo del ristoro ma mi aveva sconsigliato perchè non era mantenuto e, a detta sua, era pieno di mughi caduti e mai tagliati...

  • 04/09/2017 13:54
    Garbanzo

    @ Yura: penso che tu parli del sentiero 505 che risale la valle dei vitelli per poi girare verso sud e arriva ai ruderi della 1° cantoniera. In verità era la seconda parte del giro dello Scorluzzo ma per ritardi accumulati abbiamo desistito. Sarebbe stato expo mode..anche perchè non ho trovato recensioni.

  • 08/09/2017 21:03
    yura

    Il numero non lo so, però penso proprio che sia quello. Sale in Val dei Vitelli e poi traversa verso quello che chiamano il Crap dell' Aquila, da li scende con tanti tornanti verso la strada L' avevo adocchiato dalla cima del Monte alle Scale e poi scendendo da Ferrarola. Anche' io non avevo informazioni utili e così ho chiesto al gestore del bar ristorante che c' è sotto alla cascata sulla strada dello Stelvio se avesse informazioni. La sua descrizione e la stanchezza accumulata dopo lo Scorluzzo mi hanno fatto desistere, poi ero anche solo e quindi son tornato giù dalla strada.

Share